39,00

GRATIS

1 articolo / 1 ricerca

Sei iscritto al programma Selection?

Protocollo alvo nell’anziano fragile

10 ECM

La stipsi è un problema che si cronicizza in media in 3 anziani su 4. Nelle RSA (dette in gergo case di riposo), dove almeno il 70% dei pazienti è affetto da demenza, la cifra arriva addirittura a triplicarsi, costringendo a misure invasive – sonda rettale, fleboclisi – ospiti che a causa del decadimento cognitivo possono vivere queste procedure come dolorose, violente ed altamente disturbanti. Le regole generali per combattere la stitichezza di rado sono sfruttabili nell’anziano: dalla postura alla difficoltà di idratarsi per disfagia o inappetenza, dalla scarsità dell’attività fisica per abilità motorie residue all’impegnativo carico assistenziale della messa in bagno, dalla resistenza verso cibi non rituali, integrativi alla dieta, alle limitazioni sulle fibre assumibili per causa di diverticoli (legumi, frutta con semini, scorie) o farmaco-antagonisti (es. verdura verde, a foglia larga…), dalla trascurata attenzione verso le intolleranze alimentari al rifiuto di assumere pasto e terapia. Il lavoro di prevenzione e trattamento della stipsi in RSA è complesso e richiede conoscenza trasversale e competenza dinamica, trattando un apparato nel quale la peristalsi è rallentata per definizione, spesso ‘reso pigro’ da uno storico di inconsapevole abuso di lassativi – anche naturali – in persona non sempre collaborante. Intervenire e risolvere il problema, che già appare ostinato nella persona sana e giovane, richiede dunque – alla luce anche dell’assenza di una linea guida specifica – un protocollo interno della struttura che sia realmente applicabile con le risorse comunitarie, laddove il rapporto non possa essere individuale e si rispetti l’estrema eterogeneità e variabilità della popolazione accolta. Questo metodo, nato da un’esperienza di 6 anni in una ventina di RSA del nord Italia, rappresenta il punto di arrivo di aggiornamenti, errori e successi, nell’esigenza di contenere la stipsi dell’anziano in casa di riposo, ed il circolo vizioso dei rischi clinici che ne conseguono.

Corsi ECM

Confronta gli annunci

Confrontare